lunedì 19 marzo 2012

BROWNIE di Laurel



questo è un dolce americano ormai molto famoso anche in Italia, a me piace molto servito sopra ad un poco di crema inglese e con accanto a un bel ciuffo di panna montata e di solito metto due quadratini di brownie (grandi circa 5 cm x 5 cm e spessi 2 cm) leggermente sovrapposti per ogni piatto!



Questa ricetta l’ho presa da http://viaggiando-mangiando.blogspot.com/2010/03/i-brownies-cioccolatosi-di-laurel.html che ringrazio molto perchè tra tante ricette che ho provato queste è indubbiamente la migliore in assoluto... gustossissima!

questa eccezionale ricetta l'ho realizzata con Mary di ognigiornounapassione.blogspot.it

Ingredienti:

150 gr di burro
250 gr di zucchero
75 gr di cacao amaro in polvere
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo- io ho messo i semi di un baccello di vaniglia)
2 uova medie fredde
60 gr di farina
80 gr di pezzettini di noci o altra frutta secca come mandorle o pistacchi (sono facoltative- io ho messi circa 40 gr di pistacchi solo sopra al brownie)


preriscaldate il forno a 180°C e sistemate la griglia nella parte bassa del forno, questa dose è perfetta per la teglia rettangolare in alluminio usa e getta da 6 persone (praticamente è grande la metà di una teglia da forno); mettete sul fuoco a sciogliere a bagno maria il burro, lo zucchero, il cacao e un pizzico di sale; fate sciogliere per bene mescolando di tanto in tanto finchè tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e il composto risulterà liscio e omogeneo.
A questo punto togliete dal fuoco e date una bella mescolata, fate raffreddare per un minutino e aggiungete le uova una alla volta, mescolando vigorosamente e velocemente con una frusta onde evitare l'effetto "frittata" dell'uovo rappreso, a questo punto aggiungete in un sol colpo la farina amalgamandola per bene all'impasto.
Questo è il momento di aggiungere, se lo avete, l'estratto di vaniglia e, se vi piacciono, anche le noci spezzettate. Versate questo impasto in un tegame quadrato o rettangolare foderato di carta forno e cuocete per circa 20/25 minuti: lo stecchino deve uscire umido non asciutto.
e come dice "viaggiando - mangiando" è questo il segreto per la riuscita di un buon brownie!
Lasciate raffreddare nella teglia per bene e quindi tagliate con un coltello dei quadratini a seconda della misura che preferite.

4 commenti:

  1. hanno un aspetto favoloso,Vale!!non li ho mai assaggiati,ne' preparati,ma se dici che questa ricetta è ottima,ti credo ad occhi chiusi!!complimenti e bacioni ;0))

    RispondiElimina
  2. Devono essere deliziosi questi brownie!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  3. Buonissimi!!!
    Alla prossima

    RispondiElimina

se ti va lasciami un pasticcino....