martedì 3 maggio 2011

PASTIERA NAPOLETANA



questa buonissima pastiera ce la porta tutti gli anni la mia amica Moni (nonchè ragazza di mio fratello=))) per Pasqua è eccezionale la fa sempre con sua mamma!=D



vi riporto la ricetta così come me l'ha scritta!!

Per la crema ho usato la ricetta che si trova sul barattolo di grano cotto di marca "Chirico"(che per me è la migliore)...togliendo un po' di ingredienti (fior d'arancio, cannella e canditi).
Per la pasta frolla invece ho usato la ricetta delle sorelle Simili...è la migliore!!!

Ingredienti per 3 torte da 22 / 24 cm di diam.


Per la pasta frolla:
900 gr farina 00
450 gr burro (freddo di frigorifero)
360 gr zucchero a velo (setacciato)
9 tuorli
un pizzico di sale
una bustina di vanillina o estratto di vaniglia

mettete sul tavolo (o in una terrina) la farina setacciata. togliete il burro dal frigo tagliatelo a pezzetti e sfregatelo tra le dita con la farina. dovete fare il movimento che si fa per indicare "soldi... soldi...soldi.." non sfregate mai il burro da solo se no si scalda, fate attenzioni a sfregarlo sempre con in mezzo la farina! otterrete così uno sfarinato particolare a piccoli fiocchi, fateci quindi una fontana dove metterete il resto degli ingredienti. con una forchetta battete gli ingredienti all'interno fino ad averli ben amalgamati(senza prendere però la farina) ora copriteli con la farina che avrete tutt'attorno e impastatela con una spatola dividetela, compattatela, sovrapponetela e così via per almeno 3 volte, io finisco di impastarla un attimo con le mani e poi mettetela subito a compattare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Riprendete la pasta dal frigo e stendetela con il matterello su un foglio di carta forno, con la sfoglia ottenuta rivestite tre teglie tonde da 22 cm di diam.


Per la crema della pastiera:
700 g grano cotto
175 g latte
50 g burro
1100 g ricotta
950 g zucchero
8 uova intere
3 tuorli
1 bustina vanillina o estratto naturale di vaniglia

Versare in una pentola il grano cotto, aggiungere il latte e il burro e cuocere fino ad ottenere una consistenza cremosa (circa 10 min.). Poi lasciare raffreddare.
Versare in una ciotola la ricotta, lo zucchero, le uova, i tuorli e la vanillina, mescolare il tutto con un cucchiaio di legno prima e poi con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere il composto di grano cotto freddo e mescolare.

Assemblaggio:
Rivestire la tortiera con la pasta frolla, versare la crema nella teglia, ripiegare i bordi di pasta frolla sulla crema e decorare la superficie con strisce di pasta frolla.
Cuocere a 180 °C fino a quando la superficie della pastiera avrà assunto un colore ambrato.

by Moni

18 commenti:

  1. Mamma mia stellina come ti è venuta bella!! Bravissima!! ha un aspetto da sballo!!!
    Un bacione, M.Luisa

    RispondiElimina
  2. non mi decido mai a farla ! sapessi poi quanto mi piace ...

    RispondiElimina
  3. Bravissima, una meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  4. Anche io oggi ho postato la pastiera napoletana!!!!....buonissima!

    RispondiElimina
  5. This really looks wonderful. This is my first visit to your blog and I've been reading through your earlier posts. I really like the food and recipes you feature here and I'll be back. I hope you have a great day. Blessings...Mary

    RispondiElimina
  6. Buona buona! ma a me piace farla meno zuccherata possibile.. giusto l'indispensabile!
    Un bacio e buona serata!

    RispondiElimina
  7. è un lavorone fare la pastiera coomplimenti ^_^

    RispondiElimina
  8. che meravigliosa pastiera! complimenti! :)

    RispondiElimina
  9. dev'essere squisita,Vale^;*io non l'ho mai preparata..assaggiata si e devo dire che è fantastica!!chissa' che buona questa..complimenti alla tua futura cognatina ed a te,per averla riprodotta!!buon weekend^;*baci

    RispondiElimina
  10. è un dolce meraviglioso, da mangiare ache in altri momenti non solo a Pasqua, è pesante, però 3 volte l'anno si può fare...io ho compato il grano, l'ho cotto e siccome era tanto l'ho congelato e adesso quando ho voglia è già pronto, anzi te lo consiglio, perché ovviamente è più buono di quello già pronto....baci

    RispondiElimina
  11. la pastiera napoletana è un classico
    ottima e saporita
    complimenti
    buonissima serata
    katya

    RispondiElimina
  12. che bella la tua pastiera!complimenti!

    RispondiElimina
  13. Da manuale e buonissima sicuramente, brava!

    RispondiElimina
  14. Ciao! Ma lo sai che non ho mai assaggiato la pastiera? Quando si tornerà all'autunno, lontano dalle prove costume, voglio provare a farla!! Baci

    RispondiElimina
  15. Me ha encantado tu pastel se ve delicioso y muy lindo,tienes buenas recetas ,me gusta la comida italiana,cariños y abrazos.

    RispondiElimina

se ti va lasciami un pasticcino....