mercoledì 16 giugno 2010

I PANZEROTTI








questi panzerotti me li ha insegnati a fare la mia nonnina...
quando ero piccola li faceva sempre di venerdì delle volte se io ero a casa da scuola li facevamo insieme e mi divertivo moltissimo a fare queste pizzelle che poi riempivo con il sugo, mozzarella e prosciutto cotto per tutti e invece per me ne facevo uno normale, uno con solo il sugo e uno senza niente cioè prendevo la pasta la stendevo a pizzella e la nonna me la tagliava a striscioline che poi mi andava a friggere così...io le adoravooo!!
amo i panzerotti, il loro gusto, il loro profumo e i bellissimi ricordi che mi danno!!!




allora l'impasto è lo stesso della pizza, cambia la lievitazione!

ingredienti (per circa 15-20 panzerotti dipende quanto li fate grandi)
1000 g farina 00
500 g acqua
100 g di olio
50 g lievito di birra
20 g sale

mozzarella fresca (però è da far scolare e asciugare veramente bene
se no piuttosto potete comprare le mozzarelle per pizza, anche se il risultato finale non sarà proprio uguale)
una passata di pomodoro
olio, origano e sale per il sugo
prosciutto cotto

olio per friggere

procedimento:

prendete la mozzarella io normalmente l'asciugo con uno scottex, la taglio e la metto a scolare in uno scolapasta o in un grande colino per 4 ore circa in frigorifero e coperta con pellicola trasparente.

fate un sugo veloce (deve cuocere in un quarto d'ora) mettendo una bottiglietta di passata in una pentola bella larga senza coperchio con olio sale e origano dovete far andare il sugo a fiamma vivace perchè deve cuocere e asciugarsi bene in circa 15 minuti.

se avete l'impastatrice tenete da parte 100 gr di farina col sale, mettere prima gli ingredienti liquidi poi i solidi nella planetaria col gancio e far andare a vel. 1, dopo 45 sec. ca unire il sale e far andare per un paio di minuti circa, finche non sarà ben amalgamato l'impasto.

se non possedete l'impastatrice basta mettere la farina su un piano pulito e libero (o per le prime volte è ancora più facile se lo mettete prima in una grossa ciotola e poi passate sulla spianatoia) fate la fontana, mettete al centro il lievito sbriciolato e scioglietelo con un pò d'acqua, raccogliete un pò di farina e unite il sale l'olio e impastate il tutto, lavorandolo e battendolo, poi fate una palla, incidetegli sopra con un coltello una croce mettetela in una ciotola coperta a campana o con una tovaglia che l'avvolga bene e lasciatela lievitare per un'ora. se avete il tavolo di marmo metteteci sotto qualcosa perché il marmo freddo direttamente a contatto con la ciotola dell'impasto non va bene per la lievitazione che deve avvenire invece al caldo l'ideale sarebbe o un piano di legno o se no nel forno spento. non fate mai correnti d'aria con l'impasto in giro.

poi riprendete l'impasto, toglietene un bel pezzo e fate un filone tondo (a forma di salame insomma), con un coltello tagliate ogni due cm circa ottenendo così tanti dischi spessi 2 cm che appiattirete prima col palmo della mano e poi con un mattarello ottenendo delle pizzelle belle sottili.
farcite metà pizzella con una fetta di prosciutto, sopra mettete la mozzarella, il pomodoro e un'altra fetta di prosciutto, con le mani pulite (cioè non devono essere assolutamente sporche di sugo o condimenti) andate a chiudere molto ma molto bene il panzerotto (se no scoppia durante la cottura!) bagnando i bordi col dito sovrapponendo la circonferenza e andando poi a pressare con una forchetta! proseguite così fino a finire l'impasto e poi friggeteli mettendo a contatto con l'olio prima la pancia del panzerotto e poi li girate quando sono dorati.

vi assicuro questi panzerotti sono la fine del mondo!=)


12 commenti:

  1. Che buoni! Ideali anche per un aperitivo o per una merenda!

    RispondiElimina
  2. Me li ricordo ancora...un'amica da Bari tanto tempo fa me li fece assaggiare ma erano solamente al formaggio ed erano buonissimi! Questi col pomodoro e prosciutto devo essere veramente la fine del mondo!
    Me li salvo subito! Ciao!

    RispondiElimina
  3. FA VO LO SI!!!!! complimenti!

    RispondiElimina
  4. Sono troppo buoni i panzerotti io li adoro,bravissima!!!

    RispondiElimina
  5. Mamma che buoni, mi hai fatto venire una voglia ... Notte

    RispondiElimina
  6. zucchero&amp: si si questi panzerottini sono ideali in qualsiasi momento!!;)grazie bci

    ornella: bravissima sono proprio quelli ..solo che con un ripieno più saporito!=)anche una mia amica mi aveva raccontato che d'estate a bari facevano delle panzerottate infinite!!!tipo un centinaio di panzerotti da mangiare tutti insieme tra pareti dei parenti dei parenti e amici...sai che sogno trovarsi davanti 100 panzerotti da mangiare in allegria!?!?
    provala provala queata ricettina...non ne resterai delusa!=)

    federica: grazieee!!=) baci baci

    nitte: grazie mille!=D buona giornata!!

    sabri: eheh!!si si sono buoni buoni li mangerei sempre!!!!!!=D grazieee!! bacioni

    RispondiElimina
  7. mmmm hanno un'aspetto così invitante!!!
    li farò sicuramente!!!
    un bacione
    Pina

    RispondiElimina
  8. provali provali pina e poi dimmi!!;) grazie bacioni!!

    RispondiElimina
  9. Devo farli assolutamente questi panzerotti! Segno la ricetta!!!!!!!!!!!!! Baci

    RispondiElimina
  10. speedy: si si tu provali e vedi che non li lasci più questi panzerotti!;) eheh baci

    RispondiElimina
  11. Eh le ricette dalla nonna sono sempre fantastiche, questa poi è deliziosa e piena di teneri ricordi! bacioni!!

    RispondiElimina
  12. grazie marie si è vero le ricette delle nonne sono semplici, squisite, sicure!!=) e poi i ricordi che ti trasmettono le rendono uniche...magiche!!
    un bacione e a presto vale!!!=)

    RispondiElimina

se ti va lasciami un pasticcino....